Quattro giorni a Siviglia

Decidere la meta delle proprie vacanze estive non è mai facile. Un’isola del divertimento? Una città d’arte? Una capitale del nord? Scalare il Machu Picchu? Un’ardua scelta.

Noi abbiamo deciso di prendere due biglietti con tariffa scontata e andare a Siviglia, in Andalusia. Ah, Siviglia, una delle poche città in cui sono tornata per la seconda volta nel giro di due anni, una città che ha veramente la capacità di restarti nel cuore.

Grazie alla compagnia Easy Jet siamo riusciti a trovare due biglietti molto vantaggiosi, prenotando con un paio di mesi in anticipo. La compagnia non è delle migliori come servizi ma ha sicuramente prezzi tra i più competitivi sul mercato, quindi ci siamo fatti persuadere pure noi. E siamo partiti.

Siamo stati a Siviglia a luglio dell’anno scorso, la città è meravigliosa ma c’è un unico caveat: il caldo. Siviglia e Granada sono tra le città più calde dell’intera Spagna e d’estate si possono raggiungere anche i 40 gradi e, fidatevi, si sente. Ma per fortuna siamo entrambi amanti del caldo torrido e alloggiavamo in un hotel con piscina, è un lavoro duro… ma qualcuno lo dovrà pur fare!

Ok, tornando seri e a Siviglia.

Continua a leggere